Romantic way

Aggiungo una categoria, si tratta di Poesia, sperando che “coloro che sanno” mi inviino i loro contenuti anche in chiave poetica…
Io comincio con qualche parola di Gesualdo da Venosa e qualcun’altra dell’amico Shakespeare….

“Mentre, mia stella, miri
I bei celesti giri
Il ciel esser vorrei
Perché tu rivolgessi
Fiso ne gli occhi miei
Le tue dolci faville,
Io vagheggiar potessi
Mille bellezze tue con luci mille”

(Gesualdo da Venosa, Madrigali Libro I, Concerto delle Dame di Ferrara, Sergio Vartolo)

————————————————————————————————–

“Or if there were a sympathy
in choice
War, death or sickness
did lay siege to it,
making it momentany
as a sound,
swift as a shadow,
short as any dream,
brief as the lightning
in the collied night,
that in a spleen,
unfolds both heaven and earth,
and ere a man hath
power to say: ‘Behold!’,
the jaws of darkness
do devour it up.
So quick bright things
come to confusion.”

“Perfino quando la scelta è concorde la guerra, la morte, la malattia assediano l’amore, lo rendono momentaneo come un suono, furtivo come un’ombra, fuggevole come un sogno, breve come un lampo che in una notte nera sveli, ad un tratto, cielo e terra ma, prima che si possa dire “guarda” le mascelle del buoi l’hanno divorato. Così, in un istante, svanisce ogni cosa che brilla.”

(William Shakespeare, Sogno di una notte di mezza estate, Atto I, Scena I)

Buongiorno o Buonanotte a tutti voi che mi leggete.

Annunci

~ di 10piegamenti su 2 novembre 2008.

7 Risposte to “Romantic way”

  1. Qualche anno fa il mio ragazzo mi scrisse un biglietto con sopra la poesia di Gesualdo da Venosa…fu splendido allora ed è splendido oggi ritrovarla per caso. Niente male questo blog. 10piegamenti ahhaha….perchè?

  2. TUTTO CIO’ E’ POESIA…QUESTO SITO BRILLA..E NN SVANISCE….

  3. TOPOLINA…SONO KONTENTA PER TE…VEDI…QUANDO MENO TE L’ASPETTI..SUCCEDONO KOSE INCREDIBILI:)))

  4. Io nella poesia ci sto navigando in ogni istante…
    versi di passione… rime di malinconia… composizioni d’amor e d’affetto… ritmi in attesa… finali sospesi a non volerli recitare

  5. VEDO I TUOI OCCHI TRA LE STELLE

    Vedo i tuoi occhi tra le stelle
    sul vespero d’or lontan da te,
    dei miei sogni han la forma
    e nell’amarli è la mia tortura
    per lo spazio ch’è freno all’emozione;
    il tuo gaio sguardo è spettacolo di luce,
    alla follia apre la via al mio cuor
    che alle mie membra batte amor.
    I tuoi occhi son delle stelle il fuoco
    ed io solo
    a ricordar l’ore dei nostri abbracci
    senza fiato nei tempestosi baci,
    che ancor l’anima mia saturano d’accenti e voci.
    Riesci a veder i miei occhi anche tu ?
    Il vento or scuote gli ansimanti alberi
    come i miei occhi saturi dei tuoi
    diffondono la tua icona al mio essere.

    Poesia di Baldo Bruno…..

  6. BELLISSIMA POESIA LALLA:))BELLISSIMO LEGGERTI QUI:)

  7. si mi piace anche a me…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...