Marcia indietro sulla censura

Ed ecco la tanto attesa risposta dei vertici Rai riguardo la censura (ops….mi è di nuovo scappata questa parola) delle scene “hot” (hahaha!!!) del capolavoro di Ang Lee.

Dunque:

Precisa il direttore di Raidue Antonio Marrano in un asettico comunicato stampa: “Non c’è stata alcuna censura, ma una serie di casualità che ha impedito la messa in onda della versione originale”

Nel comunicato si precisa che la Rai avrebbe acquistato i diritti del film tramite Rai Cinema e che “è stato chiesto alla società Bim, che l’ha distribuito nelle sale il visto censura. In seguito a tale richiesta, il distributore ha consegnato la copia che aveva ottenuto il visto, mentre non è stato sollecitato l’invio contestuale della versione integrale. Così Raidue ha ritenuto di utilizzare la versione integrale non verificando sul terminale che la versione in possesso della Rai era quella che aveva ottenuto il visto censura per la trasmissione senza vincoli di orario”. La Rai, insomma, se ne è  lavata le mani, addossando la responsabilità alla società distributrice.

Senza la scena clou, che nel 2006 vinse il premio di MTV come miglior bacio cinematografico dell’anno battendo la coppia Jolie/Pitt, e senza le scene di nudo e di passione tra i due cowboy dell’America degli anni ’60, la storia d’amore tratta dal racconto di Annie Proulx e vincitrice di ben tre premi Oscar, si è trasformata per i telespettatori italiani in un’affettuosa amicizia maschile sterilizzata della sua componente passionale.

La Rai, per rimediare a tale bestialità, e sopratutto per evitare le quanto mai giuste accuse arrivate da privati cittadini e associazioni culturali, ha previsto una nuova trasmissione del film, questa volta però, in versione integrale.

Come se questo potesse cambiare la figura di m….che hanno fatto dimostrandosi ancora una volta televisione di stato si…ma di uno stato provinciale, ipocrita e assolutamente bigotto.

Annunci

~ di 10piegamenti su 10 dicembre 2008.

Una Risposta to “Marcia indietro sulla censura”

  1. Chicco Mentana a Matrix ha appena reso giustizia ad una delle tre scene tagliate del film. Questo a dimostrazione di quanto la televisione commerciale abbia si moltissimi difetti ma perlomeno non sia manipolata da forme di bigottismo estremizzato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...