L’Auditel non guarda in faccia a nessuno: Tg1 vergognoso ma le tattiche di Mediaset non sono da meno.

auditelPer molti le tragedie sono solo una scusa per fare audience e, se insieme si risulta pure buoni e caritatevoli, tanto meglio.
Qualche settimana fà, fu il caso di Eluana Englaro a tenere incollati ai televisori milioni e milioni di famiglie e a creare il giorno dopo, una polemica quanto mai accesa tra l’allora conduttore di Matrix, Enrico Mentana e il capo dell’infomazione Mediaset, Mauro Crippa. Le clamorose dimissioni di Mentana derivarono dall’ostilità dimostrata da Mediaset a cancellare l’appuntamento settimanale con il Grande Fratello a favore di una puntata tematica di Matrix incentrata sulla, di poco precedente, morte di Eluana Englaro.

mentana matrixQuest’oggi quindi, quando Mentana è tornato all’attacco ricordando l’accaduto ai vertici Mediaset ha avuto gioco facile nel dire: “Due mesi fa ero il solo a dire che avrebbe dovuto prevalere l’attualità… Ma allora sembrava che le ragioni della tv commerciale fossero sacre e inviolabili come i confini della patria. Quindi sono l’ultima persona a cui chiedere cosa penso di questa diretta dall’Abruzzo. Bisognerebbe chiederlo invece a chi la diretta l’ha negata l’altra volta”.
Mauro Crippa invece, ha potuto orgogliosamente controbattere che: “Le regole della tv commerciale non sono ottuse, cambiano di volta in volta. Ed è inutile che spieghi che si tratta di due eventi imparagonabili. Qui siamo di fronte a una catastrofe nazionale e si tratta, per di più, di una situazione in divenire. È un dovere seguirla con la massima presenza giornalistica”.

Sarà solo questo o forse si potrebbero trovare risvolti agghiaccianti nel fatto che il Grande Fratello ha comunque un audience consolidato capace di una buona controprogrammazione al Porta a Porta di Vespa allora dedicato ad Eluana? Certamente, con tutto il rispetto per Eluana e per chi sul suo caso ha dibattuto, non c’è paragone tra una donna che dopo anni di coma muore e intere città devastate, centinaia di vittime e decine di migliaia di sfollati. Ma allora, viene da chiedersi perché, dopo tanta responsabile umanità, tutti i tg e gli approfondimenti interrompano il flusso di notizie sul terremoto per vantarsi dei propri ascolti come ha fatto più volte il tg1. Se raccontare è un dovere, share e spettatori non dovrebbero contare, invece non è così.

Ma la cosa raggiunge livelli imbarazzanti quando si ragiona sulle strategie di programmazione, che tentano di aggirare i problemi da sisma. In questo caso è Mediaset a far rabbrividire. Canale5 ha infatti annullato il concerto di Amici organizzato per festeggiare la vincitrice Alessandra ma, visto che si era liberata la serata, ha spostato la puntata, sospesa lunedì scorso, del Grande Fratello. Il sospetto è che, essendo oggi una giornata di lutto nazionale, non si sarebbe potuto parlare serenamente degli “intrallazzi” interni alla “Casa“.  Quindi anticipando la puntata in qualche modo si sono salvati gli ascolti e anche la faccia.

Prima di concludere, proponiamo a tutti voi lettori intenzionati a seguire i funerali di stato previsti per domani attraverso la televisione di non farlo e sfruttare invece i canali web che offrirano la stessa possibilità. 10piegamenti cercherà di inserire qualche link utile a questa soluzione.

Fonte: Libero News

~ di 10piegamenti su 9 aprile 2009.

Una Risposta to “L’Auditel non guarda in faccia a nessuno: Tg1 vergognoso ma le tattiche di Mediaset non sono da meno.”

  1. Ciao,ho trovato molto interessante e ben fatto il tuo blog, vorrei farti conoscere il progetto in cui sto lavorando insieme ad altre persone da inizio febbraio si chiama ITALIA2009 – Movimento Italiano,
    il nostro Sito ufficiale è http://www.gianniiviglia.com dove troverai tutte le informazioni su Italia2009 insieme a tutti nostri blog.
    Ti segnalo anche i nostri 3 Blog principali che sono:
    http://italia2009.myblog.it/ (Italia 2009)
    http://leorecchiedellasino.myblog.it (Le orecchie dell’asino)
    http://lalinguaccia.myblog.it/ (la Linguaccia)
    sono sicuro che li troverai molto interessanti e siamo aperti al dibattito con chiunque senza problemi.
    Se ti interessa un scambio link\Banner contattaci direttamente trovi l’indirizzo e-mail sul sito o sui blog.
    E se condividi le nostre idee ti invito anche ad iscrivervi sul mio Gruppo di facebook http://www.facebook.com/group.php?gid=72532230364&ref=nf e di farlo conoscerlo,insieme hai blog, a tutti i vostri amici.
    Cordiali saluti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...