Antonella Clerici: negate le pari opportunità…

Nel nostro paese ci sono dei seri problemi di pari opportunità, se ne discute da sempre, si fanno tanti buoni propositi creando perfino ministeri di competenza, ma quando una donna partorisce e torna sul posto di lavoro rischia di trovarsi declassata. La cosa, se ci venisse raccontata da un’amica o una parente ci indignerebbe e ci dovrebbe indignare anche quando ciò accade ad un personaggio pubblico. Parlo di Antonella Clerici, uno dei volti di maggiore successo delle reti di stato

clericiChe dite, una dichiarazione in sostegno da parte del ministro Mara Carfagna sarebbe stata fuori luogo? La politica interviene spesso su ciò che accade in tv, si parla tanto di veline e politica, ma quando una professionista come “Antonellina“, così è chiamata dai suoi tanti fans, viene spodestata perché ha deciso di mettere al mondo una splendida bambina è legittimo il silenzio?

“Rivorrei il mio mezzogiorno tra i fornelli!”   Esordisce così Antonella Clerici, non riuscendo a tenersi i sassolini nelle scarpe, in un’intervista a “Grazia”, parla nuovamente del suo desiderio di tornare al timone de “La prova del cuoco”.

Non smentisce dunque le voci che la vedono seriamente interessata a riprendersi ciò che è suo, ovvero, un programma attualmente presentato da Elisa Isoardi. “Antonellina” torna anche sulla battuta che recentemente ha fatto su una sua futura conduzione del Festival di Sanremo. “La conduzione di Sanremo? Era una provocazione, il fatto è che io, in tv, ho fatto di tutto: mattina, mezzogiorno, pomeriggio, preserale, prima serata. Sono un’operaia della tv, io. Non una star, ma una che vuole esserci: se vuoi stare nel cuore della gente, devi farti vedere tutti i giorni come un parente”.

In sintesi, Antonella Clerici non si arrende, anche perchè, dati alla mano, lei è uno dei personaggi televisivi più amati dal pubblico, al punto da fare man bassa degli ascolti, come è accaduto sabato scorso con “Ti lascio una canzone”. Il programma con la regia di Roberto Cenci è infatti risultato il più visto del sabato sera, con il 34.65% di share con 6 milioni 992mila telespettatori, battendo di netto (20% di distacco) la concorrenza.

La neomamma di Maelle , la bambina nata a febbraio dal compagno Eddy Martnes, è dunque prontissima a riprendersi il posto che le è stato tolto proprio a causa della gravidanza. “Succede a tutte, torni dal parto e non trovi più nemmeno la scrivania”. 

Per fortuna a difendere “Antonellina” sono rimasti in molti, tra questi Luciana Litizzeto che nel video che segue riassume la vicenda e incoraggia la collega… Dal canto nostro ci auguriamo che le donne che scelgono di diventare madri siano incoraggiate e sostenute…

~ di chriup su 11 maggio 2009.

Una Risposta to “Antonella Clerici: negate le pari opportunità…”

  1. I enjoy all the comments here….

    i’m pondering about beginning my own weblog. i’m asking your self if it is actually tough to operate your own weblog. I certainly appreciate commenting. numerous thanks Bloggers….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...