Il Festival del Cinema di Cannes ai tempi della crisi economica mondiale

almodovarIl red carpet è pronto ad accogliere le star che da mercoledì saliranno la celebre scalinata del Palazzo del Cinema di Cannes per un’edizione che vedrà in gara per la Palma d’Oro 20 titoli di alcuni di alcuni dei maggiori registi del cinema mondiale che sulla Croisette sono da sempre di casa e con i quali dovrà cimentarsi Marco Bellocchio con il suo “Vincere”. Ma l’unico regista italiano in concorso è snobbato dalla stampa francese che a malapena lo cita nella lista dei film in concorso e privilegia pesi massimi come Almodovar, Jane Campion, Alain Resnais, Ken Loach, Lars Von Trier e Quentin Tarantino, unico regista americano in concorso. Le defezioni americane, che significano anche meno divi sulla scalinata del Palais, sono un sintomo chiaro della crisi economica mondiale che aleggia su questa 62/a edizione e, se risparmia la facciata, dietro le quinte preoccupa non poco ristoratori e albergatori.bellocchio In calo anche la richiesta di yacht in affitto, L’Oreal ha soppresso la campagna pubblicitaria, il parrucchiere ufficiale del Festival, Jacques Dessange, ha ridotto il personale, la discoteca Jimmy è stata mollata dai due sponsor abituali, Fendi e Swarovski. La crisi si avverte soprattutto al mercato, dal quale dipende il futuro dell’industria cinematografica: il calo di iscrizioni nel campo di produttori e distributori arriva al 25%. Gilles Jacob, lo storico presidente del Festival, ammette che le presenze rischiano “un leggero calo” per la prima volta da anni, e minimizza: “in fondo chi si lamentava di una affluenza troppo forte sarà contento…”. L’atmosfera dell’antivigilia sulla Croisette è comunque la solita: effervescente visto l’arrivo delle prime star con in testa, stasera, Isabelle Huppert presidente della giuria della Palma d’Oro.

~ di chriup su 11 maggio 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...