Christian Floris protagonista di “Una questione delicata”

Dopo la presentazione ufficiale, lo scorso Aprile, alla ventiquattresima edizione del Torino International GLBT Film Festival, il documentario sull’omofobia “Una questione delicata”, realizzato da Peter Marcias e che ha come protagonista Christian Floris sbarca anche a Firenze. Giovedì 3 Dicembre 2009 alle ore 18,00  infatti sia il regista che lo stesso Christian Floris saranno presenti durante la proiezione del mediometraggio al Florence Queer Festival. Il documentario racconta lo smarrimento e la confusione di un ragazzo che per la prima volta sembra capire che nell’Italia di oggi quello che dava per scontato non lo è poi tanto. Il film narra la storia di Christian Floris, conduttore radio-televisivo (attualmente conduce una trasmissione intitolata “Se scrivendo” per il gruppo editoriale Albatros il Filo), vittima di un’aggressione omofoba a Roma lo scorso anno. Christian si racconta, nel viaggio in Sardegna, sua terra natale, in coincidenza con la visita di Papa Joseph Ratzinger a Cagliari.
Parole, silenzi e preghiere per raccontare “una questione delicata” che l’Italia non riesce a superare. Già apprezzato a Torino e in altri Festival minori il documentario è inserito nel cofanetto DVD e libro del film “Ma La Spagna Non Era Cattolica?” in vendita nelle librerie italiane.

~ di 10piegamenti su 19 novembre 2009.

5 Risposte to “Christian Floris protagonista di “Una questione delicata””

  1. Sicuramente sarà un gran bel film con una trama attuale e coinvolgente.Ho conosciuto Christian a Roma in occassione della presentazione televisiva del mio libro, trasmissione condotta da Floris.Una persona da scoprire che di cose ne ha molte da insegnare e da dire.Non mancherò sicuramente di vederlo, ed invito tutto quanti a farlo!
    In bocca al lupo Christian!

    Andrea Calzi

  2. Christian Floris, non so come, ma è bastata una video-telefonata di mezz’ora per capire quanto sia speciale, forte, intelligente, dolce…
    LAURA TRAMONTO

  3. Io Christian Floris l’ho conosciuto al Gay Village ed è una persona che mi ha fatto una pessima impressione. Si sentiva una piccola star e faceva lo snob con le persone che lo volevano salutare. Per me è solo uno che vuole visibilità ad ogni costo.

  4. Luca, ma cosa dici, io l’ho conosciuto ultimamente e mi è sembrata una persona squisita. Mi sono divertita da matti a registrare la sua trasmissione. Forse però non parliamo della stessa persona anche se io personalmente, guardando la foto, so di chi sto parlando.

  5. […] su tutti i quotidiani, le interviste e gli inviti ai programmi televisivi si moltiplicarono, e il regista Peter Marcias ne ha fatto il soggetto per il documentario “Una questione delicata” […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...