Aggressione a Berlusconi: il Premier colpito al volto a Milano (Il video)

Il premier Silvio Berlusconi è stato colpito da un oggetto, così come si può vedere dalle immagini diffuse da un servizio de “La 7“: probabilmente la miniatura del Duomo, lanciato dal responsabile del gesto, Massimo Tartaglia 42 anni, fermato è stato subito portato in questura per essere interrogato, l’uomo risulta sconosciuto alla Digos, risiede nell’hinterland milanese. Tartaglia è stato inoltre sottratto dalla polizia alla folla di sostenitori del premier che hanno tentato una rappresaglia.

Dopo l’aggressione subita al termine del comizio alla manifestazione del Pdl, Berlusconi è stato portato all’ospedale San Raffaele e visitato da uno dei suoi medici di fiducia. La struttura ha ospitato altre volte il premier.

La diagnosi: perdita copiosa di sangue con lesione lacero-contusa interna ed esterna e due denti lesi, di cui uno superiore fratturato. Il premier, rimasto sempre cosciente, è stato sottoposto ad una tac precauzionale e per decisione dei medici sarà tenuto sotto osservazione per 24 ore. 

“Quello che hanno fatto a Berlusconi è un atto di terrorismo“: lo ha detto all’Ansa il ministro Umberto Bossi.

Fortemente criticato l’intervento dell’On. Antonio Di Pietro che accende la polemica: «Io non voglio che ci si mai violenza, ma Berlusconi con i suoi comportamenti e il suo menefraghismo istiga alla violenza». 

10piegamenti, oltre al fotogramma tratto dal servizio del tg di La7, vi propone le immagini a cura della redazione di Rai News24


~ di chriup su 13 dicembre 2009.

2 Risposte to “Aggressione a Berlusconi: il Premier colpito al volto a Milano (Il video)”

  1. no alla violenza…!

  2. Included some more links.Of course they are not major intidencs but somehow add another episode to a already (too) long list of jokes and other inappropriate statements. Diplomacy is often symbolic and reputation is important. And Italy does not seem to score well in both of them which of course poses a question whether one of the major European countries should not be represented differently

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...