Feste di compleanno a Roma

Per organizzare una buona festa di compleanno, sono necessari diversi ingredienti.
Il primo è certamente la location ma non sono da sottovalutare nemmeno il catering e gli addobbi.
Se lo si vuole, ci sono moltissime società che offrono servizi di animazione e altre che propongono artisti specializzati nell’intrattenimento musicale.
A Roma e nel Lazio l’offerta è certamente molto vasta ma bisogna sapere bene cosa si vuole e dove trovarla.
Esiste nelle edicole ma anche sul web una guida utilissima in grado di fornire tutti questi elementi e molti consigli preziosi per la realizzazione di un party con i fiocchi.
La guida si chiama FareFesta, e già visitando il sito internet è possibile farsi un’idea della sua utilità.
Arrivata alla sua quarta edizione, FareFesta è un vero e proprio vademecum all’organizzazione di feste di compleanno, 18 anni, matrimoni, feste aziendali, cresime e comunioni.
Non perdete la possibilità di organizzare una festa di compleanno a Roma che davvero si faccia ricordare.

~ di 10piegamenti su 25 gennaio 2010.

Una Risposta to “Feste di compleanno a Roma”

  1. Part 1-2-3Credo che ci si possa definire Part 2 Architect qudano si e8 terminato il corso di studi universitario in architettura (una volta che ci si e8 laureati insomma), quindi per definirsi Part 2 non e8 necessario avere superato l’esame di stato in italia ed essere iscritto all’albo.Comunque questo e8 quanto ho trovato:In the United Kingdom practicing under the name, style or title architect is restricted by law to those registered at the Architects Registration Board. It usually takes a minimum of seven years to obtain the necessary qualifications and experience for registration. Those wishing to become registered must first study at a recognized university-level school of architecture. Though there are some variations from university to university, the basic principle is that in order to qualify as an architect a candidate must pass through three stages:- On completing a three year B.A or B.Sc degree in architecture the candidate receives exemption from RIBA Part I. There then follows a period of a minimum of one year which the candidate spends in an architect’s office gaining work experience.-The candidate must then complete a post-graduate university course, usually two years, to receive either a Post Graduate Diploma (Dip. Arch), Masters (M.Arch) or B(Arch). On completing that course, the candidate receives exemption from Part II of the RIBA process.-The candidate must then spend a further period of at least one year gaining experience before being allowed to take the RIBA Part III examination in Professional Practice and Management.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...